libretta


nella sua essenza servono:
  • della carta per fotocopie (A4)
  • una foratrice a due buchi
  • degli anelli apribili
  • i fogli si bucano con la foratrice e poi si uniscono con gli anelli apribili
    tutto qui!



    La libretta l'archivio portatile del futuro, sintesi del mondo personale, assistente alla memoria, racconto cartaceo del passato, veicolo di raccolta e diffusione di informazioni nomadi.
    Ha le dimensioni giuste per essere portata ovunque, non usa la corrente elettrica, tiene traccia di te, del tuo odore, riporta le macchie d'olio o di caff, le impronte delle tue dita... traccia di te.


    La libretta un'idea di Maurizio Laviola della stessa portata dell'acqua calda o della carta vetrata: se l'avessero gi inventata non l'avrei fatto io!

    per contattare l'autore e saperne di pi:
    rifletti@gmail.com